Archivi categoria: bass session

Alberto ha finito…

Ma speriamo di no!

Sabato 18 Novembre Alberto ha completato la registrazione delle linee di basso di altri 2 pezzi: “Tempesta” ed “Il Mare” ed ora all’appello manca solo “La Morte”, che per problemi vari siamo momentaneamente costretti a rimandare… Colgo ora l’occasione per esprimere pubblicamente i ringraziamenti al nostro Session Bass Man Albero Bigoni.
“BRAVO ALBERTO! Il tuo sano ottimismo, le tue conoscenze e le tue indubbie capacità, ci hanno traghettato a destinazione, senza troppi problemi e per questo, a nome di tutti i Minstrel,  ti ringrazio di cuore, sicuro che in pochi avrebbero saputo raccogliere e vincere una sfida così complessa, in maniera tanto brillante. BRAVO, anche in considerazione dei numerosissimi impegni che ti gravano sulle spalle e che speriamo non ti impediranno di registrare, a tempo debito e magari dopo averti dato un supporto più opportuno, anche “La Morte”.
Cosa aggiungere?
Direi solo un enorme e fragoroso… GRAZIEEE!!!!!!!”.

Michele (ma anche Mauro e Paolo)

Ogni sabato un risultato!

Continuano le sessioni di registrazione di Alberto, mentre Michele, come risulta dal post precedente, continua il lavoro di arrangimento delle chitarre.

Sabato 11 novembre è stata ultimata "la prima caccia" e si è provveduto a tracciare le prime linee di basso per lo strumentale "Tempesta". Sabato questo invece si tenterà la registrazione de "il mare" e si riascolteranno le tracce finora prodotte, alla ricerca di punti da rifare.

Con questo sabato Alberto dovrebbe essere quindi giunto alla fine del proprio compito. Manca "la morte", una canzone di quattordici minuti all’incirca, che è ancora, per così dire, in alto mare.
Spiegheremo presto le vicessitudini legate a questa canzone, per ora vi basti questa breve news.

Stay tuned.


Bass session: primo giorno

Ed eccoci dunque a descrivere il primo giorno di registrazione di Alberto, il bassista.
Il nostro "eroe" ha inciso sabato 21 ottobre 2006, dalle 14:00 fino alle 18:30 inoltrate, fornendo ottime tracks.

Prima di inoltrarci nelle canzoni finite precisiamo il set-up di Alberto:

set-up

  • Amplificatore: SWR 350
  • Cassa: SWR working man’s 4x10T
  • Basso 4 corde: Status Classic
  • Basso 5 corde: Ibanez BTB 405
  • Compressore: Behringer AUTOCOM PRO-XL MDX1600

Abbiamo notato che , per la particolare conformazione dei pick-up e del manico, il basso a quattro corde va benissimo per le canzoni veloci, ricche di parti all’unisono con la chitarra; viceversa il cinque dell’Ibanez, grazie anche all’equalizzazione attiva sul ponte, riesce a creare il suono giusto per i momenti più lenti o, all’opposto, più heavy.

un bell'uno!La registrazione del basso avviene contemporaneamente su due traccie:

La prima riprende il basso direttamente dalla DI dell’amplificatore (ricco di definizione, povero di bassi); la seconda il suono viene ripreso dalla microfonazione di un cono della cassa. Il microfono è esattamente quello utilizzato per la cassa della batteria. (ricco di bassi, con poca definizione)

L’unione e il mixing di questi due suoni verrà poi deciso, naturalmente, in sede di mixaggio.

Tornando a noi. In base dunque alle caratteristiche del pezzo, abbiamo scelto il basso che ritenevamo più adatto, mantenendo per tutti la stessa microfonazione e, al massimo, compensando i picchi.

In particolare, ecco quello che Alberto è riuscito a portare a termine Sabato, comprese le nostre scelte:

  • Vendetta: suonata prima completamente, poi corretta nelle parti più veloci. Successivamente abbiamo affrontanto la questione degli slap che caratterizzano il pezzo, cercando di registrarne tre o quattro versioni differenti e alla fine scegliendo i migliori. Alla fine ne siamo completamente soddisfatti! Ha usato naturalmente il quattro corde.
  • Leva l’ancora: dopo aver discusso brevemente su quale basso utilizzare Alberto l’ha registrata, più o meno in una sola sessione, con il quattro corde.
  • Alba: indecisi su quale basso usare, ha registrato l’intero pezzo due volte, prima con il quattro corde, poi con il cinque. Con le correzioni di entrambe queste versioni e la riscrittura seduta stante di alcune parti lacunose, il pomeriggio se n’è andato…

durante alba

Mercoledi sera nuova breve session, probabilmente per la registrazione di "Rampone".
Stay tuned! 


Domani inzia Alberto!

Da domani si comincia con le sessioni di registrazione del bassista.

Abbiamo in questi giorni riascoltato le traccie di batteria e risolto alcuni problemi legati al software che stiamo utilizzando. Per fortuna nulla di veramente serio.
Stay tuned!


  • We’re talking about…

  • Articoli Recenti

  • Archivi

  • Meta