Archivi del mese: giugno 2007

Basta!

Nel senso che per impegni musicali e non (per esempio le ferie!) il progetto album è sopseso fino a fine luglio.
Ma fino ad ora è stato fatto molto, anche se molto è ancora da fare.
Abbiamo cercato e trovato uno splendido suono di cassa e di rullante, che taglia il mix in una maniera impressionante e pensiamo di continuare su questa linea per tutte le componenti della batteria.
Dopo di che toccherà al basso che, è risaputo, in un mixaggio occupa gran parte delle frequenze (diciamocelo, disturbando non poco!).

Sul fronte arrangiamenti abbiamo concluso anche "la partenza" (con buoni stacchi prog) e avviato il rampone, che soffre a nostro avviso di un avvio stentato. Con gli arrangiamenti le canzoni stanno prendendo sempre più corpo. E’ un lavoro lungo, ma proficuo. O almeno lo speriamo.

A presto

Annunci

E la prima è arrangiata!

Vendetta è finalmente arrangiata da martedi sera.
E’ stato deciso con precisione chi entra in certi punti, quando, come e con quali note. Ora Michele cercherà come prima cosa i suoni necessari per la batteria e il basso in modo che si abbia una base comune per quasi tutte le canzoni, dopo di che registrerà come Dio comanda le sue chitarre.

Da un punto di vista vocale abbiamo concluso in modo più o meno definitivo le traccie di:
Vendetta
Rampone
Partenza.

Sabato mattina cominceremo molto probabilmente con la prima caccia in modo che le canzoni dove si sfrutta una vocalità molto diversa da quella conuseta di Mauro siano concluse.

Stay tunes!


Pietra miliare

E pietra di paragone.

A pleasant shade of gray

Riuscire ad arrivare alla definizione e alla pulizia sonora del capolavoro dei Fates Warning sarebbe impensabile, ma speriamo che il continuo confronto con la loro produzione più alta porti le nostre prove di pre-mixing a qualcosa di concreto.
Insomma, siamo in ballo con le frequenze da più di una settimana e domani (sabato) si registrano nuove lead vocals  riflettendo sugli sviluppi del lavoro.
A presto!


UA UAATAAAH!

Riprendendo un tema caro ad una amica soprano eccoci a parlare della prima vera sessione dedicata alle lead vocal di Ahab.
Una sessione mattutina cominciata con un caffè bollente e il consueto riscaldamento della voce.
Al termine delle due ore e mezza abbiamo concluso Vendetta e la parte "incazzata" della forgiatura del rampone.
Eh si, incazzata è la parola giusta. Abbiamo deciso di interpretare il capitano in maniera opposta in base alle canzoni e a quello che in quel momento teatralmente simboleggiano. La voce di Mauro pertanto è stata ruvida, graffiante (e graffiata), urlata a tratti, volutamente sporca in altri.
Insomma ci siamo divertiti un sacco!
Il risultato ci convince, anche se necessita di un buon lavoro di labor limae.
E quindi sotto con gli urli (con buona pace dei concerti lirici per ora sospesi…):
UAAA UAAATAAAAAH!


  • We’re talking about…

  • Articoli Recenti

  • Archivi

  • Meta